Avviso sospensione canoni di leasing - Eventi meteorologici verificatisi a partire dal 26 novembre 2022 nel territorio dell'isola di Ischia (NA)

Con l'Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile (OCDPC) del 30 novembre 2022, n. 948, pubblicata in Gazzetta Ufficiale , Serie Generale, n. 283 del 3 dicembre 2022 (all. 1), è stata adottata una misura di sospensione del pagamento delle rate dei mutui, a seguito della Delibera del Consiglio dei ministri del 27 novembre 2022 con la quale è stato dichiarato, per 12 mesi dalla data di deliberazione, lo stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal 26 novembre 2022 nel territorio dell'isola di Ischia (NA).

Sella Leasing, esprimendo la propria solidarietà a chi è stato vittima di questa calamità, informa che i clienti che fossero rimasti coinvolti, possono rivolgersi al proprio referente commerciale al fine di richiedere la sospensione dei pagamenti scegliendo tra due modalità:

  • totale, prevede la sospensione dell'intero importo del canone; in questo caso gli interessi maturati nel periodo di sospensione saranno corrisposti, senza l'applicazione di ulteriori interessi, a partire dal pagamento del primo canone successivo alla ripresa dell'ammortamento;
  • parziale, prevede la sospensione della sola quota capitale; in questo caso gli interessi dovuti durante il periodo di sospensione saranno calcolati al tasso pattuito nel contratto e corrisposti alle scadenze previste dal piano di ammortamento originario;

I soggetti titolari di contratti relativi agli edifici sgomberati ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, svolte nei medesimi edifici, hanno diritto di chiedere la sospensione fino all'agibilità o all'abitabilità del predetto immobile e comunque non oltre la data di cessazione dello stato di emergenza.
La richiesta di sospensione del pagamento delle rate deve essere accompagnata da autocertificazione del danno subito, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modifiche ed integrazioni.

Le richieste di sospensione dovranno essere presentate entro il 28 febbraio 2023.

Per la sospensione non saranno applicate spese o commissioni né saranno richieste ulteriori garanzie.


Per maggiori informazioni è a disposizione l'abituale referente commerciale.

venerdì 23 dicembre